Buon Ferragosto e benvenuti!

E’ Ferragosto!

La mezzanotte è passata da poco, e un tragico 14 ha lasciato il posto al 15: è Ferragosto.

Sono ancora vivide le immagini di sogni di vacanze che vanno in frantumi come pezzi di cemento, di ricordi e desideri che precipitano, mentre affiorano lacrime e interrogativi.

Mentre un silenzio raccolto, denso e dovuto cala e i pensieri abbracciano chi tanto ha perso, noi di Buendia vogliamo parlare anche di cose belle e celebrare insieme la nostra prima estate.

Perché i libri, le parole – lo crediamo, lo speriamo – possono rappresentare un’isola serena, perché La letteratura ci cura, ci tiene d’occhio, si
prende cura di noi, perché mettere una storia sulla carta e condividerla può portarti a credere che i bei finali esistono e che i sogni possono realizzarsi. Per citare due dei nostri autori… che hanno un ruolo fondamentale nelle “cose belle” che stiamo per raccontarvi.

 

Benvenute anteprime!

Chi ci conosce sa che c’è una frase che amiamo ripetere ogni volta che scartiamo un pacco della tipografia: “Siamo diventati zii!”.

Ogni nuovo titolo, infatti, è un “nipotino” da accudire e veder crescere augurandogli tutto il bene e la luce possibili. E se gli autori-genitori indicano la via e donano forza e nutrimento alla loro creatura di carta, l’editore è lo zio che aggiunge ulteriore amore (e vizi!).

Bartleby mi ha salvato la vita di Massimo Tallone e L’unica di Linda Pines inizieranno il loro “viaggio ufficiale” nelle librerie il 21 settembre, ma sono già arrivati in casa editrice!

Abbiamo aperto le scatole, accarezzato le copertine (ancora più sgargianti dal vivo!), sfogliato le pagine, contato le copie… Poi domenica 12 agosto abbiamo portato i nipoti in gita a Limone Piemonte per la mostra-mercato “Libreria a cielo aperto”: sole, aria buona, pranzo al sacco, una piccola uscita in sordina per conoscere il pubblico vacanziero. Li abbiamo presentati con orgoglio ed emozione, consigliandoli a tutti coloro che volessero scoprire gli effetti miracolosi di un classico e conoscere una vicenda forte, vera e coraggiosa… e le nostre anteprime hanno iniziato a conquistare e incantare!

I libri – quelli che piacciono a noi – scuotono, attirano e insegnano. E una volta chiusi nulla sarà più come prima.

 

In conclusione?

Dopo la bella e importante esperienza di domenica, godiamoci un’estate serena in attesa di un autunno ricco di novità ed eventi emozionanti!

Viaggiate con Bartleby mi ha salvato la vita e con L’unica, tenete d’occhio il nostro calendario, augurate a questi due titoli – e a tutti coloro che scrivono con il cuore e con la testa, con impegno, felicità e dannazione – di andare lontano, in alto e nel profondo.

Perché lo meritano. Leggere per credere! 😉

 

Buon Ferragosto e benvenuti!
Tagged on: